sabato 29 marzo 2014

Museo archeologico di Egnazia

Oggi siamo in provincia di Brindisi, ad Egnazia, celebre per i suoi scavi! Premiamo come foto del giorno quella di Arturo Orso del Muscio che ha immortalato un particolare del museo archeologico di Egnazia!

Lo premiamo sia per la bellezza della foto sia perchè è tra i più fedeli SEGUACI E MISSIONARI dell'opera di diffusione dei "luoghi della cultura in Puglia"... quindi ringraziamenti DOPPI!

Ne approfittiamo e chiediamo a Arturo Orso del Muscio e a chiunque abbia informazioni riguardo il museo archeologico di Egnaziadi contribuire a popolare questo blog e soprattutto le STORIE in corso di scrittura, quella dei "Castelli di Puglia" e quella dei "Teatri di Puglia"!

1 commento :

Arturo Del Muscio ha detto...

Il museo di Egnazia sorge appena fuori l'area archeologica dell'antica Gnatia, a confine con quella che possiamo riconoscere come la necropoli meridionale. Il museo, intotolato a Giuseppe Andreassi si presenta con un nuovo allestimento inaugurato a luglio 2013 e raccoglie nelle sue 13 sale reperti che coprono l'intera storia della città dalle insistenze preistoriche della acropoli a picco sul mare ai rinvenimenti altomedievali fra cui lo splendido anello vescovile, in forma di ecclesia. Celebre il mosaico delle tre grazie, la statua di Attis. Suggestiva nel percorso di visita dell'area archeologia il criptoportico in opus reticulatum e l'area del foro. Imperdibile un tuffo nell'area dell'antico porto, fra tombe a fossa e sul fondo del mare adriatico, l'antico molo foranep.