martedì 22 aprile 2014

Salento gelsi è Roberto Malerba

Quando questa mattina ho appreso da facebook quanto era accaduto... non ci volevo credere... era la nostra ora! Quella della chat su facebook a scambiarci pareri, impressioni, strategie per diffondere la NOSTRA cultura, quella del SALENTO ai nostri concittadini ma soprattutto agli stranieri!!!
Pensare che domenica... per gli auguri ti ho chiesto la famosissima crostata di gelsi... prodotto unico, ai più sconosciuto perché frutto della tua inestimabile sapienza!
Oggi il Salento tace perché l'uomo dei gelsi è tornato a vivere di luce eterna!
Grazie per avermi dato l'opportunità di conoscerti, ti ricorderò come l'UNICA persona (oggettivamente) ad avermi voluto conoscere in conseguenza di un fatto che avrebbe dovuto sconvolgermi la mia vita... invece si è spento in un italiano silenzo!
Grazie per avermi dato l'opportunità di dire la mia in un convegno del 16 giugno 2012 (serata indimenticabile... ero raffreddatissimo ma venni ugualmente... e lì ebbi modo di gustare le tue prelibatezze) in cui si disegnavano i contorni di quello che sarebbe potuto essere il turismo all'ombra dei gelsi salentini: http://www.aroundpuglia.com/2012/05/il-gelso-nel-salento-potenzialita-e.html#.U1dLtKJqmCY

Oggi la foto del giorno del challenge "I luoghi della cultura in Puglia" è tua! Perché passi alla storia, nessuno meglio di te poteva scrivere la STORIA dei gelsi nel Salento...
Salento gelsi è Roberto Malerba.

Nessun commento :