sabato 24 maggio 2014

Santuario di Leuca piccola

Il Santuario di Leuca piccola è la foto del giorno!
Oggi i ringraziamenti vanno all'amica elyreho81 per averci offerto questo splendido scatto del posto più a sud della #puglia.

elyreho81 ci racconta che il Santuario di Leuca piccola si trova lungo quella che prima era una strada obbligata per i pellegrini diretti al vero e proprio Santuario di Leuca. I pellegrini, infatti, giunti in questo punto, ritenevano, davanti a un santuario cosi bello, di essere giunti davvero al tanto decantato Santuario di Leuca. Così, per non creare confusione, distinsero i 2 santuari definendo questo "di Leuca piccola"
Invitiamo elyreho81a dirci di più sul Santuario di Leuca piccola affinché si possa pensare di aprire altre storie e raccontare così altri "Luoghi della cultura in Puglia".

1 commento :

Anonimo ha detto...

Ringrazio LuoghiCulturaPuglia per aver scelto la mia foto avermi dato la possibilità di raccontare qualcosa in più su questo bellissimo santuario definito "di Leuca piccola".I pellegrini che arrivavano fin qui, davanti a tanta bellezza, erano portati a pensare di essere giunti davvero al tanto decantato Santuario di Leuca:pertanto, per non creare confusione,fu cambiato il nome del santuario in Santa Maria di Leuca e Leuca Piccola.
Salendo per una scala stretta e ripida, si arriva al terrazzo della chiesa. Qui, ci si ritrova in un ambiente molto simile ad una piccola capanna fortificata: sui lati delle pareti, infatti, sono presenti delle feritoie e delle finestre protette da grate. La stessa scala, è stata costruita in questo modo, per scopi difensivi. Le Chiese, in quel tempo, erano luoghi di salvezza non solo dell’anima, ma anche del corpo del fedele dalle frequenti incursioni dei popoli d’oltremare sulle nostre coste.La Chiesetta ha anche dei sotterranei costituiti da una grotta scavata interamente nel tufo, che richiama la struttura del frantoio ipogeo. Sui lati son state realizzate delle cuccette. I pellegrini più poveri, qui potevano riposare, mangiare e bere attingendo l’acqua da 3 enormi pozzi. Questi pozzi sono stati costruiti in modo tale che l’acqua potesse essere attinta anche dall’esterno. Probabilmente è stata proprio la loro presenza a determinare il successo di Leuca Piccola; dal momento che Leuca, trovandosi su un promontorio e quindi troppo vicina all’acqua salata del mare, non poteva fornire acqua potabile.

Elisa Reho
Instagram: ElyReho81