sabato 17 maggio 2014

Torre Colimena

Torre Colimena è la foto del giorno! Oggi i ringraziamenti vanno all'amico dr_puck che è diventato ormai noto alle cronache di "Luoghi della cultura in Puglia" grazie ai suoi splendidi scatti!
Invitiamo dr_puck a dirci qualcosa di più su Torre Colimena e più in generale sulle torri di avvistamento poste lungo tutto il nostro litorale (la Puglia di litorale ne ha veramente tanto)!


Invito chiaramente rivolto a tutti... abbiamo in mente di aprire altre storie, sarebbe molto interessante aprire proprio la storia delle "Torri di avvistamento in Puglia" ma senza le vostre foto, i vostri commenti, il vostro calore, la vostra voglia di diffondere i "Luoghi della cultura in Puglia" il nostro challenge sarebbe un "qualsiasi" challenge invece è molto di più!
Vi ricordiamo che al momento sono in corso di scrittura quella dei "Castelli di Puglia" e quella dei "Teatri di Puglia"...     

Non è tutto però! Dopo aver scelto Torre Colimena come la foto del giorno, oggi dobbiamo indicare la foto con l'hasthag #luoghiculturapuglia più condivisa, apprezzata, commentata che nei precedenti 15 giorni ha suscitato più interesse da parte degli utenti di instagram... per diventare il SESTO MAGNETE, quale?
La Chiesa di San Michele - Monopoli, opera di papiorso Pinto Donato che non era sfuggita ai nostri occhi diventando qualche giorno fa la foto del giorno!!! Complimentoni allora a papiorso Pinto Donato!!!

1 commento :

Anonimo ha detto...

@silsal83 - Torre Colimena fa parte di un sistema difensivo di Torri costiere voluto dall'imperatore Carlo V, Re di Spagna, dopo l'invasione di Otranto da parte dei Turchi nel 1480, per difendere il Salento dalle loro frequenti incursioni. L'unico episodio che riguarda direttamente Torre Colimena risale al 1547 quando da cinque velieri Turchi sbarcarono qui circa 400 predoni che si spinsero fin nell'entroterra per saccheggiare i raccolti delle masserie vicino San Pancrazio e Avetrana. Il significato del nome non è chiaro anche se è sicuramente di derivazione greca, nonostante questo il nome Colimena è presente nella letteratura spagnola come nome proprio femminile ripreso probabilmente dalla ninfa Climene della mitologia greca. La principessa Colimena infatti figlia di un Re andaluso viene rinchiusa in una torre solitaria.