sabato 13 settembre 2014

Visit Trani

Dopo Alberobello e Gallipoli è il momento di Trani, un'altra città della #puglia molto apprezzata dalla rete! E' per questo che a #trani dedichiamo il nuovo Visit, dal titolo appunto Visit Trani.
Continueremo ad usare la foto del giorno per aprire nuovi storytelling della gente per creare le guide turistiche open source di Puglia distinte dall'hasthag #visitpuglia!
Il contributo di oggi è di marhy_py Maria Pia diGirolamo che con "La maestosità da ogni angolazione" ci fa riscoprire ancora una volta la Cattedrale di San Nicola a Trani.

Cattedrale più volte indicata in questo blog come uno dei luoghi della #cultura in Puglia:
Cattedrale di Trani
Cattedrale di Trani by night
Cripta cattedrale di Trani
Di Trani avevamo anche pubblicato una bellissima foto del Castello di Trani
foto talmente importante da entrare nella storia de "I Castelli di Puglia".
marhy_py è stata anche l'autrice di un'altra foto che merita decisamente di popolare immediatamente Visit Trani "Tre centocinquanta cinque scalini e sei nel cielo di Trani", ossia l'interno del campanile... un luogo in più da visitare!

Chiediamo a marhy_py un commento con la sensazione che le hanno suscitati questi particolari, i motivi per cui li ha fotografati, perché pensa che i turisti debbano vederli, ecc. Tutto questo entrerà in Visit Trani!

1 commento :

Anonimo ha detto...

Bianca e monumentale, la cattedrale di Trani si leva altissima sul mare dominando il centro storico. Fondata alla fine dell'XI secolo per accogliere le reliquie del giovane pellegrino greco Nicola, morto a Trani
, la chiesa prese il posto di una basilica più antica intitolata a S. Maria. La complessa articolazione della nuova fabbrica, composta dalla chiesa superiore vera e propria, dai due succorpi - l'uno longitudinale e l'altro trasversale - e dal sacello di S. Leucio, era suggellata sul fronte solo apparentemente austero dalle porte in bronzo confezionate nel XII secolo da Barisano da Trani (oggi custodite all'interno della chiesa), il cui raffinato lavoro di cesello sembra riflettersi nella cornice di pietratalora trattata come se fosse avorio.